Seguici via Newsletter · Telegram

Segui le novità su Telegram
06.05.2010

Analisi dell'intelligenza collettiva

Cosa pensa di noi il web ?

Chi legge questo post puo' essere un imprenditore del web o un giurista.

Il giurista cerchera' di capire se c'e' violazione della privacy. Si puo' rasserenare, l'intelligenza collettiva, altri la chiamano sociale, e' nella nostra soluzione completamente anonima. Per le finalita' che ci interessano, inoltre, non avrebbe senso che fosse imputabile a qualcuno.

Passiamo ora gli imprenditori.

 

L'INTELLIGENZA COLLETTIVA

Pensate di essere un negozio e di rispondere alle domande delle persone che vi chiedono com'e' quel formaggio o qual'e' il pane piu' croccante.

Quello che da oggi realizziamo e' un sistema di ascolto delle richieste piu' comuni dei nostri lettori, secondo 5 criteri diversi al momento.

Quello che non sappiamo e' chi ci chiede qualcosa. Sappiamo le richieste, nel loro insieme.

 

SAPERE  PER FARE

L'imprenditore che si imbarca sul web vorrebbe sapere quanto interesse vi e' per ogni soluzione.

Quello che le nostre nuove statistiche interne realizzando e' la capacita' di sapere per cosa siamo apprezzati nel web.

L'analisi dei dati e' enorme, e richiede una progettazione adeguata.

 

ALTRI STRUMENTI

Sappiamo che ci sono mille servizi di statistiche online, ma il commento di tutti e' che non c'e' tempo per leggerle.

Ecco, quello che abbiamo realizzato e' un pannello che ci dice in tempo reale cosa viene apprezzato sui nostri siti e perche'.

L'analisi e' immediata e restituisce risultati radicalmente diversi da quelli, per intenderci, di analytics.

 

I SITI INTERESSATI

Attualmente i nostri siti interessati sono: Civile.it, IusOnDemand.eu, SenzaFumo.com, Assicurativo.it, RicercaGiuridica.com. Abbiamo quindi conoscenze collettiva specializzate in: locazioni, assicurativo, societario, successioni, condominio, diritto di internet, diritto civile. e altri settori.

La tecnologia esce dalla sperimentazione e diventa uno strumento interno d'uso quotidiano.

Le aziende interessate potranno usare la tecnologia per i propri siti, con risultati immediati.

Per contatti (astenersi perditempo) i nostri recapiti sono online, al link sotto indicato.


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







Dal 2004 accompagniamo i clienti nelle tecnologie e nel diritto


menu
Memo