Memo
Partecipa alle Live e seguici via Newsletter · Telegram



Segui le novità su Telegram
06.12.2007

Andrea Gaggioli: Spam

2007, 71 p., brossura
Editore Il Filo (collana Nuove voci)

SPAM il titolo di questa silloge (comunemente con questo termine si intende la massa enorme di messaggi pubblicitari indesiderati che i possessori di un indirizzo mail ricevono loro malgrado), un titolo perfetto per rappresentare la “missione” che l’autore, Andrea Gaggioli, si dispone a compiere: quella di inondare il lettore di parole, provocazioni, codici binari, incastri inverosimili di immagini e suoni, realtà, finzione, virtualità e ironia (ironia che a volte muta in sarcasmo, altre perfino in grottesca e corrosiva irriverenza).

Questo e molto altro è SPAM, dove la contraddizione (e la creatività) regnano sovrane su un senso ormai perduto, dove l’uomo e la macchina si confondono, dove le differenze tra l’essere, l’esistere, l’essere già morti, sono minime.

La scrittura di Andrea Gaggioli è un fiume in piena a cui vale la pena abbandonarsi da subito se si vuole partecipare, senza pregiudizi, al “banchetto preventivo” che ha preparato per noi, se si vuole aderire al suo personalissimo Manifesto di Poetica Zingaresca.

(dalla prefazione)

Andrea Gaggioli è nato a Firenze il 12 marzo del 1974. Laureatosi in Psicologia presso l’Università di Bologna, ha in seguito conseguito il dottorato in Psicobiologia presso l’Università degli Studi di Milano, città dove lavora come ricercatore. SPAM è la sua prima silloge poetica.


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







Dal 2004 accompagniamo i clienti nelle tecnologie e nel diritto


menu