Memo
Partecipa alle Live e seguici via Newsletter · Telegram



Segui le novità su Telegram
04.02.2008

Chiarimenti sulla licenza degli Rss

Segnalazione
Ringraziamo tutti i siti che stanno utilizzando i nostri rss o javascript, inviandoci suggerimenti, correzioni e informazioni. Abbiamo attivato una monitorizzazione precisa per poter fornire un servizio adeguato alla richiesta.

Un webmaster ci ha chiesto cortesemente l'autorizzazione per il sito che stava realizzando. Abbiamo notato, in quella occasione, che la url dell'rss era stata sostituita con un contatore interno, e la pagina di destinazione in modo da includere i nostri siti all'interno di altre pagine.

Non e' politica di IusOnDemand consentire il framing, cioe' l'inserimento dei nostri siti all'interno di altri.

La sostituzione della url contenuta negli rss inoltre priva IusOnDemand del riconoscimento davanti ai motori di ricerca che indicizzano il web; anzi, i motori di ricerca "vedrebbero" i nostri contenuti come fossero di altri.

Quindi: il normale utilizzo degli rss e' gradito, ma non e' autorizzata la modifica dei contenuti dei nostri rss in alcuna parte.

La licenza e' stata aggiornata esplicitando il divieto di modifiche e di framing.


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







Dal 2004 accompagniamo i clienti nelle tecnologie e nel diritto


menu