Memo

Cosviluppo. Do ut des.

Segui le novitĂ  su Telegram
14.07.2008

Mille modalitŕ, ma non infinite.

Gianni degli Antoni, che spero di leggere in un blog magari presso Quintarelli :-) , sottolinea che la new economy premia le aziende che anche a livello internazionale riescono a fondare il proprio successo sul cosviluppo.

Oggi sto guardando un video segnalato su MasterNewMedia.org.

L'anno scorso Robin Good segnalava piu' di un video al giorno, di attualità politica.

Nel frattempo io riflettendo sui suoi consigli proponevo un video al giorno, di diritto.

Oggi lui segnala un video al giorno, scelto tra quelli di interesse potenziale per i propri lettori.

Grazie ad una sua lezione alla Bocconi ho completato il mio player di video che consente di navigare per argomenti.

Co-sviluppo. Ricorsivo nel caso che vi sto raccondando.

Infatti nel video da lui segnalato oggi sento il relatore spiegare che ci hanno insegnato che l'evoluzione biologica e' guerra: l'animale piu' grande mangia il piu' piccolo.

Pero' ci sono i cavalli e gli elefanti.

L'uomo forse all'inizio li ha cacciati per mangiarli, o era cacciato per essere mangiato.

Poi alcuni uomini hanno scoperto che e' possibile ammaestrare un cavallo e vivere insieme piu' facilmente.

Non solo cavalli, anche leoni ! : alcuni uomini sanno ammaestrare un leone, una tigre, ma non un cavallo.

Come spiegava un esperto il cui nome, ahime', non ricordo, compito della scuola non e' dare risposte, ma aiutare a trovare e scegliere risposte. Per questo l'umiltà e' la dote richiesta per lavorare su internet.

Io amo piu' i cavalli o gli elefanti ? O amo le galline ? Se amo le galline, potro' mai cercare un cosviluppo con un leone ?

Probabilmente no.

Elefanti e uomini si accordano per fare lavori. L'elefante non puo' essere obbligato piu' di tot ore, l'uomo deve dedicargli del tempo in cure e attenzioni. Do ut des, nulla di nuovo.

Quest'anno ho conosciuto molti imprenditori su internet, ognuno con le proprie certezze, proprio come me.

In molti stiamo cercando in Italia una via per collaborare, ma siamo piu' cercati negli USA, anche grazie all'Euro forte. Fortissimo. E negli Usa c'e' piu' cultura d'impresa diffusa. Facciamo meno fatica a lavorare con l'estero.

Bisogna rischiare, osare, fare qualcosa di nuovo, non solo studiare e conoscere le novità del mercato mondiale.

Chissa'. Idee ce ne sono. Manca pero' ancora un manuale del perfetto addestratore di cavalli.

Questo e' nuovo: non e' sufficiente do ut des, perche' le variabili sono aumentate. Pero' l'idea e' sempre la stessa. Il modo per arrivarci richiede creare nuove strade, nuove esperienze.

Non e' fantastico ?

Spataro


Segui le novitĂ  su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







menu