Seguici via Newsletter · Telegram

Segui le novità su Telegram
09.01.2008

Giusto processo ed equa riparazione

Dati 2007, 191 p., brossura
Editore Sistemi Editoriali (collana Diritto. Casi e soluzioni)


La Convenzione Europea dei Diritti Umani, le decisioni della Corte di Strasburgo, la legge Pinto nonché l'evoluzione della giurisprudenza interna hanno posto le basi per l'affermarsi della protezione di numerosi diritti fondamentali della persona, spesso già individuati dalla Costituzione italiana, ma in questo modo resi maggiormente tutelabili, anche con mezzi di ricorso extra nazionali.

Il lavoro affronta in particolare il tema dell'irragionevole durata dei processi e delle forme di tutela azionabili, sentito da chiunque abbia avuto a che fare con l'amministrazione giudiziaria italiana.

Le diverse problematiche sono poste con il sistema delle domande e risposte.

La formulazione del quesito e l'elaborazione della soluzione passa attraverso una disamina minuziosa dell'argomento proposto, con il supporto di note critiche originali, indispensabili per una conoscenza dettagliata delle innumerevoli questioni sottese al quesito principale.

Il testo, per l'impostazione e per la modalità espositiva, semplifica e razionalizza le conoscenze della materia tanto da risultare nel contempo un agile ed utile strumento d'indagine per tutti i professionisti del settore.


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







Dal 2004 accompagniamo i clienti nelle tecnologie e nel diritto


menu
Memo