Memo

Il simbolo perduto

Segui le novità su Telegram
23.10.2009

Brown Dan
Dati 2009, 580 p., rilegato
Editore Mondadori (collana Omnibus)

Il nuovo attesissimo romanzo dell’autore del Codice da Vinci e Angeli e demoni.

Protagonista del romanzo è ancora una volta Robert Langdon, il professore di Harvard del Codice da Vinci e Angeli e demoni.


All’inizio del libro Langdon è inaspettatamente chiamato a tenere una conferenza serale a Washington, dove, poco dopo il suo arrivo, viene ritrovato uno strano e inquietante ogetto all’interno del palazzo del Campidoglio. Il reperto racchiude cinque simboli misteriosi e rappresenta un antico invito che introduce il destinatario in un mondo a lungo perduto di sapienza esoterica.


Quando l’amico e mentore di Langdon, Peter Solomon, illustre massone e filantropo, viene brutalmente rapito, Langdon si rende conto che l’unica speranza di salvarlo è accettare questo invito mistico e seguirlo, ovunque lo condurrà. Viene così trascinato in un mondo clandestino di segreti massonici, misteri e luoghi mai visti. Tutto sembra condurlo alla scoperta di una verità insospettabile...


Ambientato nelle stanze segrete, nei tunnel e nei templi di Washington, Il simbolo perduto procede tra mille di colpi di scena fino ad un finale imprevedibile.
Come nel Codice da Vinci e in Angeli e Demoni, Dan Brown anche in questo nuovo libro sfida i lettori con una storia intelligente, veloce come un lampo e piena di simboli arcani e codici enigmatici, che offre sorprese in ogni pagina.


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







menu