Memo

L'altro Islam. Un viaggio nella terra degli sciiti

Segui le novità su Telegram
01.11.2004

Cartonato | 312 | Rizzoli | 2004 | ISBN: 8817003727 prezzo: 25559 data: 2004 -
Nella primavera del 2004, a un anno di distanza dall'entrata vittoriosa delle truppe americane a Baghdad, Lilli Gruber Ŕ tornata in Iraq per mostrare in diretta televisiva un dopoguerra sempre pi¨ caotico. Dilaga la violenza in ogni sua forma: attentati, decapitazioni, rapimenti, torture, bombardamenti. Questo nuovo libro, tuttavia, va oltre la cronaca degli orrori che insanguinano una nazione assetata di pace e sicurezza. ╚ un viaggio alla scoperta di una dimensione pi¨ complessa e profonda, di una realtÓ destinata a plasmare il futuro di una regione tormentata: il mondo degli sciiti, l''altro Islam' rispetto all'ortodossia dei sunniti. Gli sciiti sono i devoti dell'imam Ali, genero di Maometto, e di suo figlio Hussein, ucciso in battaglia dalle truppe del califfo di Damasco. Da sempre dissidenti, spesso perseguitati (e ferocemente oppressi da Saddam Hussein), gli sciiti sono in Iraq la maggioranza della popolazione e aspirano ad avere un ruolo politico dominante. Dobbiamo avere paura del loro fervore religioso e della loro rabbia di diseredati? Qual Ŕ il progetto degli uomini di fede da cui prendono ordini? Per rispondere a queste domande, l'autrice ha percorso le strade di Baghdad, ha incontrato leader religiosi, ha visitato le moschee e le scuole coraniche della cittÓ santa di Najaf. E ha raccontato i Paesi dove negli ultimi anni Ŕ stata lanciata al mondo la sfida sciita: l'Iran della rivoluzione islamica di Khomeini nel 1979 e il Libano in cui l'invasione israeliana del 1982 Ŕ stata all'origine del potere di Hezbollah, il 'partito di Dio'. ╚ un viaggio che Lilli Gruber ha cominciato da giornalista e ha proseguito, dopo le elezioni di giugno, da deputata europea. Quello che non Ŕ cambiato Ŕ il suo desiderio di mettere al servizio del pubblico la passione di sempre: la passione di capire.

Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







menu