Memo

La gestione dei pagamenti di abbonamenti con Paypal

Segui le novità su Telegram
06.05.2013

Stiamo studiando i pagamenti ricorrenti nel tempo con carta di credito

Stiamo studiando per alcuni clienti la gestione dei pagamenti di abbonamenti a prezzo fisso per periodi di tempo fisso.

Ad esempio 30 euro ogni mese.

Abbiamo guardato Paypal e Facebook.

Sotto il profilo tecnico Facebook e' piu' conveniente, consentendo all'utente di cancellarsi da solo dall'interno di Facebook stesso. Richiede tuttavia la vendita dall'interno di Facebook, e non so quante persone diano la carta di credito a Facebook. Non tutti, certamente per alcuni puo' essere interessante, e' da vedere.

Sotto il profilo pratico Paypal permette di creare abbonamenti e, forse, di sospenderli. Richiederebbe tuttavia, da parte di fatturami, la gestione degli account dei clienti.

Paypal invece fornisce un link semplificato per chiudere un abbonamento, e questo puo' essere fornito, ma impone al cliente di entrare in paypal creando una password. Nulla di difficile, solo piu' lento e meno veloce di Facebook. Il sito venditore tuttavia puo' predisporre un link semplificato a Paypal apposta per questa operazione, ed in ogni caso puo' gestire tutto manualmente a richiesta.

Questo l'attuale stato dell'arte, salvo andare su altri operatori meno diffusi in Italia (esellerate, google, Epay), quindi li escludo a priori perche' non godono ancora di fiducia.

Nei prossimi giorni svilupperemo quindi la soluzione con paypal.

Fatturami.it continua a crescere :-)


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







menu