Memo

Risarcimento del danno nei rapporti di lavoro dopo le S.U. con formulario

Segui le novità su Telegram
24.08.2009

BUFFA FRANCESCO - GIUSEPPE CASSANO - STAIANO ROCCHINA

ISBN: 8838749841
Collana: 73 - Collana Legale
Edizione: 1
Copyright: Marzo 2009
Tipo Prodotto: Volume
Pagine: 493

L'opera, aggiornata alla recente giurisprudenza (Corte di Cassazione, S.U. del 16 febbraio 2009, n. 3677) con FORMULARIO, analizza nel dettaglio le singole fattispecie del settore lavoro che comportano, ove ci sono i giusti presupposti, un risarcimento del danno oltre che patrimoniale anche non patrimoniale. Dopo la trattazione delle forme di responsabilità civile nel settore lavoro e della nuova definizione del danno non patrimoniale-esistenziale si prosegue con singole casistiche di lavoro che possono comportare un risarcimento del danno.


Tra gli argomenti trattati troviamo:


- Lavoro subordinato, autonomo e flessibile: differenze
- Danni subiti dal lavoratore
- Dal diritto al lavoro subordinato a quello flessibile
- Danno nel rapporto di lavoro
- Natura della responsabilità risarcitoria
- Danno esistenziale subito dal lavoratore e la sua risarcibilità
- Liquidazione del danno esistenziale
- Conciliazione e processo del lavoro
- Procedibilità del tentativo di conciliazione
- Conciliazione giudiziaria
- Patto di prova: recesso e risarcimento danni
- Mobilità volontaria e patto di prova
- Patto di prova e forme flessibili
- Forma scritta del patto di prova e lavoro marittimo
- Mansioni nel patto di prova
- Invalidi e patto di prova
- Infortunio sul lavoro e malattia professionale: responsabilità e risarcimento danni del datore di lavoro
- Danno biologico e sua liquidazione
- Danno biologico differenziale
- Danno biologico o morale da morte iure ereditatis ovvero iure proprio
- MOBBING E DANNI
- Mobbing nel lavoro privato
- Mobbing e mortificazione del lavoratore
- Danni nel mobbing in genere
- Malattia professionale e mobbing
- Danno esistenziale da mobbing estremo e suicidio del lavoratore
- Prova del danno e difficoltà di allegazione
- Giudice competente
- Danni e violazioni dell'art. 2103 c.c.
- DEQUALIFICAZIONE E DEMANSIONAMENTO
- Dequalificazione lecita
- Tutela risarcitoria
- Danno e prova
- Criteri di liquidazione
- Danno esistenziale: dequalificazione e demansionamento
- Mansioni incongrue o di compiti senza mezzi idonei: quali danni
- Art. 2103 c.c. e trasferimento del lavoratore
- Conseguenza del trasferimento illegittimo: nullità ed annullabilità
- Procedura d'urgenza e danni
- Discriminazioni e danni
- Molestia sessuale: casi giurisprudenziali
- Giudice competente e danni
- Licenziamento ingiurioso
- Licenziamento illegittimo: nozione generale e danni
- Licenziamento dichiarato illegittimo e mancata reintegra
- Dimissioni per giusta causa e danni.


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook


eventi sponsorizzati:





menu