Memo

Storia degli editori italiani. Dall'UnitÓ alla fine degli anni Sessanta

Segui le novità su Telegram
07.11.2007

Sconto 20% ' 17,60
(Prezzo di copertina ' 22,00 Risparmio ' 4,40)
Prezzi in altre valute
Dati 2007, XII-578 p., brossura
Editore Laterza (collana Biblioteca storica Laterza)

Il libro si presenta come una ricostruzione analitica degli editori italiani dall'Unità agli anni Sessanta, la loro trasformazione da tipografi a imprenditori, i loro programmi e le loro strategie politico-culturali, la produzione editoriale, le trasformazioni societarie.

Introdotto da un saggio di ricostruzione storica complessiva, il volume è diviso in quattro parti che corrispondono alla cronologia della storia politica e sociale italiana: dall'Unità alla fine dell'Ottocento; dall'inizio del Novecento all'avvento del fascismo; il regime fascista; il secondo dopoguerra.

Per ciascuno di questi periodi si seguono i tratti principali dell'attività degli editori, le trasformazioni societarie, la politica culturale, la produzione editoriale, i rapporti e gli intrecci tra gli autori, il collegamento con le istituzioni politiche.

Il volume è completato da un ampio apparato bibliografico e da una cronologia relativa alla data di nascita delle singole case editrici.


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







menu