Memo

TARIFFE AVVOCATI. Le nuove tabelle in materia civile, amministrativa, penale, tributaria

Segui le novità su Telegram
01.11.2004

Ed.Sole24ore, 8832453762, pag.387, Quarta edizione. prezzo: 77451 data: 2004 Giugno Cd Rom
Il volume analizza e sviluppa - con l'ausilio di normativa, giurisprudenza, commenti e tabelle - tutte le problematiche connesse al sistema tariffario forense. Le nuove tariffe forensi, approvate con D.M. 8 aprile 2004, n. 127, sono state sviluppate in forma tabellare per consentire l'immediata individuazione di competenze e onorari spettanti in materia sia giudiziale (civile, amministrativa, penale, tributaria) sia stragiudiziale, tenuto conto del contributo unificato per le spese degli atti giudiziari. Ogni articolo del decreto attuativo e' annotato con le massime della Cassazione, emanate precedentemente all'uscita del recente provvedimento ma tuttora valide, e con richiami al codice deontologico forense italiano ed europeo. Sono inoltre analizzate tutte le problematiche relative alla determinazione e alla liquidazione del compenso. Infine utili esempi di notule standard compilate con le singole voci della tariffa consentono una veloce evasione delle pratiche ripetitive. Completa l'opera un Cd-Rom allegato che contiene un programma software di parcellazione elettronica e una banca dati con tutta la docmentazione (normativa e giurisprudenza) prevista nel volume cartaceo. In particolare, il programma software consente, in modo semplice e rapido, di elaborare le notule analitiche, di attivare la parcellazione con imputazione periodica delle attivita', di utilizzare un sistema di parcellazione oraria, di creare l'archivio clienti, di utilizzare una raccolta di notule predefinite, di gestire gli acconti, le fatture e le notule da depositare in giudizio. La banca dati, contenente la normativa e la giurisprudenza di riferimento, accessibile anche in fase di elaborazione della notula, permette di approfondire tutti gli argomenti giuridici sul sistema tariffario forense italiano.

Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







menu