Memo

Un'occasione per riscoprire il mondo dell'email

Segui le novità su Telegram
10.02.2015

I clienti apprezzano due funzioni: la facilita' di catalogare ogni documento e la facilita' di inviare il tutto via email via newsletter.

Erano anni che mi appoggiavo ad un servizio esterno per l'invio di posta.

Nel trasloco del server ho dovuto abbandonare anche quel servizio per riconfigurare tutto da capo.

E ho dovuto studiare. Si', perche' inviare le email non e' certo come si faceva qualche anno fa.

Mi sono imbattuto in termini che ci sono ormai da anni, ma ancora poco discussi in rete e non conosciuti ai piu'. Se prima pensavo che l'invio di posta fosse una cosa difficile, ora lo e' di piu'.

Le email hanno bisogno di vari metodi di accreditamento.

SPF e' uno dei tanti, DKIM un altro, ma il tutto va a toccare configurazioni non solo dei DNS e dei server, dei firewall, ma anche  altri standard.

E' cosi' che ho scoperto la nozione di qualita' di una email. Ci sono varie certificazioni e vari strumenti, manca pero' un tool ed un manuale che spieghi nel concreto passo passo cosa fare. Si impara quindi da mille guide parziali e da un paio di guide complete.

Risultato: ora IusOnDemand puo' lavorare meglio con le email.

E sempre grazie ai clienti ho capito cosa piace loro di piu' della soluzione di IusOnDemand per i siti: la facilita' di catalogare ogni documento e la facilita' di inviare il tutto via email.

Due punti di forza che avevo sottovalutato.

 


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







menu