Memo

Formulario esplicato del fermo amministrativo - Strategie di tutela

Segui le novità su Telegram
30.04.2010

Autori: Brandolini Elena
Editore: Cedam
Anno: 2010
Supporto: Volume+CD-Rom
Pagine: XII-410

Il formulario propone un percorso integrato di teoria e pratica in materia di procedure d’urgenza e di tutela cautelare in genere. Raccoglie una selezione dei principali atti giudiziari, compresi quelli di stretta competenza del libero professionista e degli organi giudiziari, ed è corredato da puntuali note a commento alla luce delle ultime leggi emanate in materia, prima fra tutte la Legge 18 giugno 2009, n. 69, entrata in vigore il 4 luglio 2009, attraverso la quale è stato ridisegnato l'intero sistema del processo civile, e delle recentissime pronunce giurisprudenziali.


L’opera, che si propone come valido ausilio anche a quanti devono affrontare i concorsi in magistratura, in particolar modo quelli di II grado, cerca di coniugare la conoscenza di base dei principi di diritto che regolano l’istituto con la loro applicazione pratica. Essa si correda di una parte introduttiva dedicata alle tecniche di redazione degli atti processuali, di alcuni capitoli recanti brevemente le nozioni di base della materia nonché la sintesi delle novità della recente riforma, con particolare riferimento a quelle in materia di tutela cautelare, e di schemi di atti processuali dei quali alcuni si accompagnano alla disamina della riforma stessa.


Il volume si arricchisce di una sezione specialistica dedicata alla tutela d’urgenza in sede contabile nella quale preliminarmente si approfondisce la complessa problematica del cd. rinvio dinamico al Codice di procedura civile, in quanto compatibile, disposto dall’art. 26 del R.D. 1038/1933 recante il regolamento di procedura per i giudizi innanzi alla Corte dei conti e, quindi, si analizza la tutela d’urgenza in sede di giudizio pensionistico nonché la tutela d’urgenza dell’erario nei giudizi di responsabilità alla luce delle recenti innovazioni apportate dall’art. 17, comma 30-ter del decreto legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito nella Legge 3 agosto 2009, n. 102, nel testo corretto dall’art. 1 del decreto legge 3 agosto 2009, n. 103, convertito dalla Legge 3 ottobre 2009, n. 141.

 

  • INDICE SOMMARIO
  • INTRODUZIONE
  • .................................................................... Pag. 1
  • PARTE GENERALE
  • LA TUTELA D’URGENZA IN SEDE CIVILE
  • Capitolo I
  • LE TECNICHE DI REDAZIONE DEGLI ATTI
  • PROCESSUALI ALLA LUCE DELLA RIFORMA
  • DEL CODICE DI PROCEDURA CIVILE
  • 1. Le tecniche di redazione degli atti processuali alla
  • luce della riforma del Codice di procedura civile .... Pag. 7
  • 1.1. Atti processuali posti in essere dalle parti ....... » 8
  • 1.1.1. Come cambia l’atto introduttivo del giudizio
  • ............................................. » 10
  • F01 – L’atto di citazione nella nuova formulazione (art. 163
  • c.p.c., come novellato dalla legge n. 69/2009) ... » 15
  • F02 – L’atto di citazione avanti al Giudice di Pace
  • (art. 163 c.p.c., come novellato dalla legge n.
  • 69/2009) ................................................. » 18
  • F03 – Procura ad litem (art. 83 c.p.c., come novellato
  • dalla legge n. 69/2009) ............................... » 21
  • Nota esplicativa ........................................ » 23
  • 1.1.2. La procura: come si conferisce ............ » 23
  • 1.1.3. Difetto di rappresentanza: nullità e inesistenza
  • ........................................... » 24
  • 1.1.4. Procura su foglio separato .................. Pag. 28
  • 1.1.5. Attestazione di autenticità della firma ... » 32
  • 1.2. Gli atti del Giudice: come cambia la sentenza .. » 32
  • F04 – Schema tipico di sentenza (art. 132 c.p.c., come
  • novellato dalla legge n. 69/2009) ................... » 39
  • 1.3. Il processo verbale .................................... » 46
  • 1.4. Consigli pratici ........................................ » 46
  • 1.4.1. Redazione atto introduttivo del giudizio
  • ............................................... » 47
  • 1.4.2. Redazione sentenza .......................... » 55
  • Capitolo II
  • DAL PROGETTO DI LEGGE 1441-BIS
  • ALLA LEGGE DI RIFORMA
  • DEL CODICE DI PROCEDURA CIVILE
  • 1. Dal progetto di legge 1441-bis alla legge di riforma
  • del Codice di Procedura Civile .......................... Pag. 63
  • Capitolo III
  • LA NATURA CAUTELARE DEI PROVVEDIMENTI
  • EX ART. 700 C.P.C.
  • IL NESSO CON LA CAUSA DI MERITO
  • 1. La natura cautelare dei provvedimenti ex art. 700
  • c.p.c. Il nesso con la causa di merito .................... Pag. 69
  • 1.1. Le condizioni dell’azione: il fumus boni iuris e il
  • periculum in mora ..................................... » 76
  • 1.2. Le novità in materia di tutela cautelare .......... » 78
  • Capitolo IV
  • CONTENUTO DEI PROVVEDIMENTI D’URGENZA
  • 1. Contenuto dei provvedimenti d’urgenza ............... Pag. 85
  • 1.1. Tipologia di provvedimenti ......................... » 87
  • 1.2. Efficacia - revoca - modifica - attuazione del
  • procedimento .......................................... » 91
  • 1.3. Reclamo ................................................. » 94
  • VI INDICE SOMMARIO
  • Capitolo V
  • FORMULE - SCHEMI TIPICI
  • 1. Formule - Schemi tipici ..................................... Pag. 101
  • F05 – Schemi vari di ricorso ex artt. 700 e 669-sexies,
  • secondo comma, c.p.c. ............................... » 102
  • F06 – Schema di ricorso ex artt. 700 c.p.c., ante causam
  • (custodia della prole) ........................... » 119
  • F07 – Schema di ricorso ex artt. 669-bis e 700 c.p.c. .. » 121
  • F08 – Schema di ricorso ex artt. 669-duodecies c.p.c. .. » 124
  • F09 – Decreto di fissazione d’udienza .................... » 126
  • F10 – Verbale di udienza con riserva della decisione .. » 127
  • F11 – Verbale di udienza di conferma della decisione
  • ......................................................... » 128
  • F12 – Verbale di udienza di accoglimento del ricorso . » 130
  • F13 – Verbale di udienza di rigetto del ricorso ......... » 132
  • F14 – Ordinanza di rigetto del ricorso ex art. 700
  • c.p.c. (mancanza dei presupposti) ................. » 133
  • F15 – Ordinanza di accoglimento del ricorso ex art.
  • 700 c.p.c. ................................................ » 135
  • F16 – Sentenza di inammissibilità del ricorso per mancata
  • indicazione della domanda di merito ....... » 137
  • F17 – Ricorso per revoca del provvedimento ex art.
  • 700 c.p.c. ................................................ » 140
  • F18 – Ordinanza dichiarativa di incompetenza a decidere
  • sul reclamo ....................................... » 141
  • F19 – Ordinanza di accoglimento del reclamo .......... » 150
  • Capitolo VI
  • FORMULE - SCHEMI SPECIFICI
  • 1. Formule - Schemi specifici ................................ Pag. 157
  • 1.1. La tutela d’urgenza in materia di lavoro ......... » 158
  • F20 – Ricorso d’urgenza in materia di lavoro in corso
  • di causa .................................................. » 158
  • F21 – Ricorso d’urgenza in materia di lavoro ante causam
  • ....................................................... » 160
  • F22 – Ricorso ex artt. 669-bis e 700 c.p.c. in materia di
  • misure disciplinari .................................... » 162
  • Commenti esplicativi .................................. » 164
  • INDICE SOMMARIO VII
  • 1.2. La tutela d’urgenza in materia di marchi e di
  • proprietà industriali (F. Garlisi) ................... Pag. 170
  • F23 – Ricorso ex artt. 131, 132 D.Lgs. n. 30/2005,
  • 2598 c.c. e 700 c.p.c. Ricorso in materia di concorrenza
  • sleale (F. Botteon) ......................... » 170
  • Commenti esplicativi .................................. » 174
  • F24 – Ricorso ex artt. 129 e 131 D.Lgs. n. 30/2005
  • Misure cautelari in materia di proprietà industriale
  • ..................................................... » 181
  • Commenti esplicativi .................................. » 184
  • 1.2.1. La descrizione ................................. » 189
  • 1.2.2. Sequestro ...................................... » 190
  • 1.2.3. Inibitoria ....................................... » 191
  • 1.2.4. Efficacia ........................................ » 192
  • 1.3. Il ricorso ex art. 700 c.p.c. nella materia della
  • concorrenza (antitrust) .............................. » 194
  • F25 – Corte d’Appello di ricorso ex art. 33, comma 2,
  • L. 287/90 ................................................ » 194
  • Nota esplicativa ......................................... » 196
  • 1.3.1. Le fonti e la distinzione dall’ambito di
  • applicazione di altre discipline ............ » 196
  • 1.3.2. Le nozioni rilevanti .......................... » 202
  • 1.3.2.1. L’impresa ........................... » 204
  • 1.3.2.2. Il mercato rilevante ............... » 206
  • 1.3.3. Le fattispecie tipiche di illecito concorrenziale
  • ......................................... » 212
  • 1.3.3.1. Le intese restrittive (art. 2, L.
  • 287/90) .............................. » 214
  • 1.3.3.2. L’abuso di posizione dominante
  • (art. 3, L. 287/90) ................. » 221
  • 1.3.4. La tutela giudiziale in materia di tutela
  • della concorrenza e del mercato .......... » 224
  • 1.3.4.1. La tutela cautelare ................. » 233
  • Capitolo VII
  • ARGOMENTI VARI
  • 1. Argomenti vari ............................................... Pag. 237
  • F26 – Schema ricorso ex art. 700 c.p.c. in materia di
  • luci e vedute ............................................ » 238
  • VIII INDICE SOMMARIO
  • F27 – Schema ricorso ex art. 700 c.p.c. in materia di
  • fornitura di gas ......................................... Pag. 245
  • F28 – Ricorso ante causam ex art. 700 c.p.c. in materia
  • di sospensione e ripristino delle utenze ........... » 248
  • F29 – Ricorso in corso di causa ex art. 700 c.p.c. in
  • materia di diritto alla salute ......................... » 252
  • F30 – Ricorso ex art. 700 c.p.c. per la cancellazione
  • dall’elenco dei protesti ............................... » 254
  • F31 – Ricorso ex art. 700 c.p.c. in materia di separazione
  • tra coniugi ....................................... » 256
  • PARTE SPECIALE
  • LA TUTELA D’URGENZA IN SEDE CONTABILE
  • Capitolo I
  • LA TUTELA D’URGENZA IN SEDE CONTABILE
  • 1. L’art. 26 del R.D. 1038/1933 ed il rinvio dinamico al
  • Codice di procedura civile ................................ Pag. 261
  • Capitolo II
  • LA TUTELA D’URGENZA IN SEDE PENSIONISTICA:
  • DA COLLEGIALE A MONOCRATICA
  • 1. La tutela d’urgenza in sede pensionistica: da collegiale
  • a monocratica ......................................... Pag. 267
  • 1.1. La sospensiva in materia di recupero dell’indebito
  • erariale ............................................ » 272
  • 1.2. Le condizioni legittimanti la tutela d’urgenza .. » 278
  • F32 – Ordinanza di accoglimento ......................... » 280
  • F33 – Ordinanza di rigetto .................................. » 284
  • F34 – Ordinanza di inammissibilità ....................... » 290
  • F35 – Ordinanza di cessata materia ....................... » 295
  • INDICE SOMMARIO IX
  • Capitolo III
  • SEQUESTRO CONSERVATIVO: PROCEDURA
  • E RECENTI INNOVAZIONI LEGISLATIVE IN MATERIA
  • DI POTERI DEL PUBBLICO MINISTERO CONTABILE
  • 1. Sequestro conservativo: procedura e recenti innovazioni
  • legislative in materia di poteri del Pubblico Ministero
  • contabile (F. Garlisi) .............................. Pag. 301
  • F36 – Schema ricorso per sequestro conservativo ante
  • causam ................................................... » 303
  • F37 – Decreto Autorizzativo ................................ » 308
  • F38 – Schema verbale d’udienza ........................... » 310
  • F39 – Schema dichiarazione di quantità (art. 547
  • c.p.c.) .................................................... » 314
  • F40 – Ordinanza di modifica ............................... » 315
  • F41 – Ordinanza di conferma .............................. » 325
  • F42 – Ordinanza di revoca .................................. » 339
  • F43 – Ordinanza di inammissibilità ....................... » 350
  • Commenti esplicativi .................................. » 357
  • 1.1. Fase di iniziativa del P.M.: i poteri di iniziativa . » 359
  • 1.2. Fase Presidenziale: l’autorizzazione e la nomina
  • del Giudice Designato ............................... » 360
  • 1.3. Esecuzione del sequestro ............................ » 362
  • 1.4. I provvedimenti e le attività del Giudice Designato
  • ..................................................... » 365
  • 1.4.1. Udienza di comparizione delle parti -
  • conferma, modifica, revoca del provvedimento
  • ........................................ » 365
  • 1.5. Pignorabilità e sequestrabilità delle pensioni
  • dei dipendenti pubblici .............................. » 373

Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook


eventi sponsorizzati:





menu