Memo

Nessuno sia solo. Lettere alla famiglia

Segui le novità su Telegram
03.05.2010

Autore Tettamanzi Dionigi
Dati 2010, 107 p., brossura
Editore Rizzoli

Con l'immediatezza e la confidenza che sono da sempre il suo tratto distintivo, l'arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi bussa alle porte delle famiglie, per aprire con ognuna un dialogo sincero sulle difficoltà concrete e più urgenti del vissuto quotidiano.

 

Lo fa attraverso tre lettere che rivolgono un messaggio di speranza e di apertura alle famiglie segnate dalla sofferenza e dal lutto, alle coppie che sperimentano il dolore della separazione e infine ai giovani, che con la forza dei loro sogni sono chiamati a costruire un domani più sostenibile.

 

Nessuno deve sentirsi abbandonato alla solitudine e all'indifferenza, ribadisce il cardinale, e le sue parole sono la testimonianza più autentica della Chiesa di oggi, accogliente verso tutti e pronta a rispondere con fiducia alle sfide della modernità.


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook







menu