Promemoria
La gestione delle comunità online

dott. Valentino Spataro

adv iusondemand

Direttiva cookies entro il 2 giugno 2015 - updated

Segui le novità su Telegram
22.05.2015

Si discute dell'intermediario tecnico nell'eventuale responsabilita' per raccolta di consenso preventivo di plugin di parti terze. SOLO INFORMATIVA ESTESA E LINK.

Stiamo parlando animatamente in rete.

L'aspetto piu' rilevante e' che ho trovato un documento che ha indicato i contrasti nati nella sede europea sul punto della responsabilita' o meno degli intermediari tecnici per i cookie di parti terze profilanti.

Il tema e' oggetto anche in Italia di profondi scontri.

Il punto, ancora da capire, e' uno solo.

La semplificazione sembrava avere portato la necessita' ovvia che chi profila deve notificare il trattamento, dare le informative ma soprattutto deve richiedere il consenso prima di profilare.

Significa che facebook, youtube, google, disqus e tanti tanti altri che profilano di fatto, ma senza essere chiari su come e quando, devono richiedere il consenso prima di applicare i cookies.

E i siti terzi che li embeddano ?

Il Garante ci chiama intermediari tecnici.

Il problema non e' capire se sia opportuno impedire o meno la profilazione, nel rispetto dei diritti delle persone. Se e' per questo da tempo ho tolto una marea di servizi terzi, e lasciati solo quelli indispensabili.

Il problema e' che secondo alcuni che vendono servizi a terzi sarebbe indispensabile per l'intermediario tecnico rimuovere gli embed i terzi che profilano finche' non si ottiene un consenso espresso che secondo alcuni dovrebbe pretendere l'intermediario tecnico.

Stiamo predisponendo appunti insieme ai nostri legali e ai nostri clienti per capire meglio.

 

Il punto certo e' questo: punto 14 del Garante:

14. Chi è tenuto a fornire l'informativa e a richiedere il consenso per l'uso dei cookie?

Il titolare del sito web che installa cookie di profilazione.

Per i cookie di terze parti installati tramite il sito, gli obblighi di informativa e consenso gravano sulle terze parti, ma il titolare del sito, quale intermediario tecnico tra queste e gli utenti, è tenuto a inserire nell'informativa "estesa" i link aggiornati alle informative e ai moduli di consenso delle terze parti stesse.

 

A questo punto il kit che circola e' sbagliato e non bisogna autorizzare i singoli cookie.

 

Il problema e' cosa fare nel frattempo.

Abbiamo sviluppato una routine che anonimizza i plugin di terzi ove possibile e rimuovere quelli dubbi. La stiamo installando.

Sara' possibile attivare  e disattivare servizi, e raccogliere cookie. Ma e' un lavoro enorme, conviene bloccare quanto non ancora identificato.

Questa e' la nostra posizione sul punto.

Un dossier e' disponibile per i clienti.

Chi voglia adempiere o meno deve farcene richiesta. Tempo permettendo faremo l'impossibile.

Vero che le istruzioni del Garante sono dell'anno scorso, ma e' da due settimane che e' emersa l'interpretazione che nessuno riteneva ragionevole, perche' opposta alle premesse stesse di semplificazione enunciate cosi' chiaramente dal Garante che pero' da regola diventerebbero eccezione.

 

Photo credit for 14968252_s from 123rf from: https://it.123rf.com/profile_ariwasabi


Segui le novità su Telegram oppure segui il Podcast

Approfondimenti:

Condividi su Facebook





menu